NewsNintendoSony» PIATTAFORME: PS4SWITCH

Akiba’s Trip: Hellbound & Debriefed in uscita il 20 Maggio in Giappone per PS4 e Switch

Si tratta della remaster del titolo originale per PSP uscito nel 2012.

Akiba's Trip: Hellbound & Debriefed

Akiba’s Trip: Hellbound & Debriefed, la remaster dell’originale Akiba’s Trip per PSP del 2012, verrà lanciato su PS4 e Switch come Akiba’s Trip: First Memory il 20 Maggio in Giappone.

La versione rimasterizzata dello “strip action RPG” è stata inizialmente annunciata per PS4 e PC dall’editore occidentale XSEED Games. Questa è la prima conferma di una versione Switch.

Le copie in prima stampa di Akiba’s Trip: Hellbound & Debriefed in Giappone includono un adesivo bonus trasparente. Sarà inoltre disponibile una “10th Anniversary Edition” da 8.778 yen, che include il visual book a colori di 40 pagine “Akiba’s 10 Years of Memory”, una ristampa della guida di gioco senza marchio di 132 pagine “Akiba’s Trip Official Complete Guide” e la colonna sonora in due dischi “Akiba’s Trip 1st Complete Soundtracks”. Non sappiamo però se sarà disponibile anche un’edizione fisica standard.

Ecco una panoramica del gioco, tramite XSEED Games:

Fai un viaggio indietro nel tempo all’origine di una serie che non ti lascerà a bocca aperta! In Akiba’s Trip, i giocatori espongono creature vampiriche chiamate Shadow Souls alla luce solare mortale liberandole dai loro vestiti. Ora, una versione completamente rimasterizzata dell’originale “Strip Action RPG” sta arrivando in Occidente per la prima volta. Dopo il successo di Akiba’s Trip: Undead & Undressed, che è stato rilasciato come Akiba’s Trip 2 in Giappone e ha venduto oltre 500.000 copie in tutto il mondo, Akiba’s Trip: Hellbound & Debriefed ricostruisce completamente il primo titolo in un motore moderno, riportando il ritmo- ‘ I fan del gameplay em-up, strip-‘em-down conoscono e amano mentre riproducono accuratamente Akihabara, il paradiso dei geek del Giappone, dal 2012 circa in glorioso HD.

Davide Fanelli

Davide Fanelli nasce nel 1996 e inzia a giocare già dalla tenera età di 2 anni con un GameBoy e Tetris. Alla vista della PlayStation cominciò a nascere la sua passione per i videogiochi che dura ancora tutt'oggi.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Back to top button
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: