Arriva il primo importante aggiornamento per Monster Crown


Il gioco di ammaestramento di mostri dalla valutazione “molto positiva” introduce il primo di molti aggiornamenti.

Monster Crown

Monster Crown, l’oscuro gioco di ammaestramento di mostri disponibile su Steam in Early Access dal 31 Luglio, ha ricevuto un sostanzioso aggiornamento. Potete leggere di più sul gioco qui.

Studio Aurum introduce tre nuove funzioni all’interno del gioco: lo scambio di mostri online, le uova NET e l’apprenditore di mosse. I giocatori potranno creare mostri “a sorpresa”, lasciare che i loro mostri ricordino un nuovo set di abilità e scambiarseli con altri giocatori. Questo pacchetto di contenuti non è che il primo di molti altri già previsti per il periodo in accesso anticipato su Steam.

A un mese dal rilascio in accesso anticipato su Steam, il gioco di ammaestramento di mostri acclamato dalla critica ha già conquistato il cuore di molti fan. Il gioco ha ricevuto numerose recensioni positive da noti giornalisti del mondo videoludico. Monster Crown propone ai giocatori una storia coinvolgente ricca di contenuti e di funzionalità tutte da scoprire, oltre che mostri in abbondanza.

Il primo, sostanzioso aggiornamento introduce tre nuove funzioni di gioco: le uova NET, l’apprenditore di mosse e lo scambio di mostri online. Le uova NET consentono ai giocatori di creare incroci con l’uovo di un mostro casuale contenente i geni di mostri di giocatori da ogni parte del mondo. Lo si può descrivere come un jolly, una cellula madre incognita che dà vita a un mostro a sorpresa. L’apprenditore di mosse permette ai mostri di ricordare un nuovo set di mosse dalla loro lunga lista di attacchi. I mostri possono imparare un vasto numero di mosse, ma possono ricordarne soltanto sei alla volta. Ora i giocatori potranno selezionare quali mosse far conservare ai propri mostri in determinati momenti. Infine, lo scambio di mostri online permette ai giocatori di scambiare le proprie creazioni con il resto del mondo.

Davide Fanelli

Davide Fanelli nasce nel 1996 e inzia a giocare già dalla tenera età di 2 anni con un GameBoy e Tetris. Alla vista della PlayStation cominciò a nascere la sua passione per i videogiochi che dura ancora tutt'oggi.

Lascia un commento

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: