Asterix & Obelix: Slap Them All! annunciato per PS4, Xbox One, Switch e PC


Asterix e Obelix stanno per tornare questo Autunno a suon di ceffoni.

Asterix & Obelix: Slap Them All!

Microids e lo sviluppatore Mr. Nutz Studio hanno annunciato il picchiaduro Asterix & Obelix: Slap Them All! per PS4, Xbox One, Switch e PC (Steam). Verrà lanciato questo Autunno con il supporto audio in inglese, francese e tedesco e il supporto per il testo in inglese, francese, italiano, tedesco e spagnolo.

Ecco una panoramica del gioco, tramite Microids:

Questo picchiaduro in 2D, nell’universo creato da René Goscinny e Albert Uderzo, viene presentato oggi in un video teaser ricco di azione. Preparati a schiaffeggiare a destra e a sinistra prima che il cielo ti cada in testa! Preparati a dimostrare il tuo coraggio!

Asterix e Obelix: Slap Them All! è ambientato nel 50 a.C. La Gallia è interamente occupata dai Romani e solo un piccolo villaggio di indomabili Galli resiste agli invasori. Gioca nei panni di Asterix e Obelix e salpa verso i luoghi più iconici della serie di fumetti mentre combatti contro legionari romani, pirati, briganti e persino i temuti Normanni.

Mr. Nutz Studio è incaricato di sviluppare Asterix & Obelix: Slap Them All! e rendere questa avventura il più rispettosa possibile del materiale originale. Gli sviluppatori hanno scelto di seguire una direzione artistica molto vicina al fumetto dove i personaggi, gli scenari e anche le animazioni sono disegnati a mano. Un vero tributo ai classici animati in 2D e uno stile che piacerà sicuramente ai fan e ai videogiocatori retrò.

A differenza della pozione magica, la ricetta del gioco è piuttosto semplice e non ha segreti. Pensa alle meccaniche di base che definiscono il genere picchiaduro e aggiungi un po ‘di cooperativa locale! Per Giove, per Teutate… questi Galli sono pazzi!

Trovate il trailer dell’annuncio e i primi screenshot qui sotto.


Davide Fanelli

Davide Fanelli nasce nel 1996 e inzia a giocare già dalla tenera età di 2 anni con un GameBoy e Tetris. Alla vista della PlayStation cominciò a nascere la sua passione per i videogiochi che dura ancora tutt'oggi.

Lascia un commento

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: