CGCReviews: Mainlining
Un gioco in cui il nostro obiettivo è arrestare dei criminali. La nostra arma? Un PC e la nostra abilità nell'hacking.

Mainlining

Mainlining è sviluppato da Rebelphant e pubblicato da Merge Games, disponibile su PC e Nintendo Switch.

Il nostro protagonista è un nuovo membro dell’MI7, che dovrà indagare, tramite il suo PC, a diversi reati per scovare sempre chi è il sospettato per proseguire a ruota in questo modo. Tutte le persone indagate sono collegate ad un sito web in contrasto con l’MI7.


Gameplay

Mainlining è un gioco punta e clicca che emula le funzioni di un sistema operativo, in cui la scrittura fa da padrona. Inizialmente, ci daranno una carrellata di reati da risolvere, tutti divisi in categorie diverse: furto di dati, furto di identità, vendita di software illegali e vendita di droghe.

Ci verranno anche fornite tutte le indicazioni per scovare i criminali di turno. Per arrestare una persona, avremo bisogno di nome, residenza e le prove che portano a lui. Gli indizi si scoveranno hackerando dei siti web tramite il nostro “DOS”, un simil prompt dei comandi di Windows, dove avremo vari comandi per accedere ad informazioni private e ottenere dettagli importanti.

Avremo a disposizione anche un blocco note dove appuntare tutto ciò che ci possa servire all’indagine. Ottenere prove tangibili può sembrare semplice, ma delle volte diventa alquanto complicato in determinate situazioni, soprattutto quando avremo collegamenti tra una pagina internet ed un’altra che rende più difficile ottenere informazioni.

Avremo diversi metodi per ottenere indizi, tra cui ricevute che ci verranno fornite con l’acquisto di prodotti illegali, passando poi per documenti che attestino il reato commesso o foto dei criminali per cercare di riconoscerli dalla lista dei sospettati. Quando avremo abbastanza informazioni, dovremo arrestare quello che secondo le nostre deduzioni è il criminale e procedere con un caso successivo, tra l’altro, con difficoltà crescente.

Mainlining, su Switch, può essere giocato sia in modalità portatile che fissa. Su PC il gioco funziona in modo liscio e senza problemi, ma sulla console di casa Nintendo, i comandi con Joycon risultano scomodi e macchinosi. Per quanto riguarda il giocare tramite touchscreen, invece, migliora enormemente la situazione, anche se chi possiede delle dita più grosse, potrebbe trovare difficoltà nell’uso della tastiera virtuale.


Comparto Grafico e Sonoro

Il comparto grafico e sonoro di Mainlining è assolutamente nella norma. Il gioco ha una grafica 8-bit e oltre che allo “schermo” del nostro PC (che tra l’altro ricorda Windows XP) altro non c’è.

Il sonoro non è assolutamente dei migliori. Tutto il tempo di gioco sarà accompagnato da una musica di sottofondo ripetitiva e da souni simili a notifiche di Windows che alla lunga possono dare fastidio.


Conclusioni

Mainlining è un titolo sicuramente interessante per il suo stile particolare e, nonostante possa risultare noioso rapidamente, agli appassionati del genere farà sicuramente piacere passarci qualche ora sopra.


Valutazioni

Mi piace
Non mi piace
Il gameplay è interessanteRipetitivo e monotono alla lunga
Impegnativo e ottimo per chi vuole una sfidaE’ disponibile solo in inglese
Ottimo utilizzo del touchscreen di Nintendo SwitchControlli pessimi per Joycon
Longevità 6
Grafica 5
Sonoro 5
Gameplay 5.5
Voto 5.5/10

Screenshot di gioco

CGCReviews: Mainlining
CGCReviews: Mainlining 1

Mainlining è sviluppato da Rebelphant e pubblicato da Merge Games, disponibile su PC e Nintendo Switch.

Editor's Rating:
2.5

Davide Fanelli

Davide Fanelli nasce nel 1996 e inzia a giocare già dalla tenera età di 2 anni con un GameBoy e Tetris. Alla vista della Play Station cominciò a nascere la sua passione per i videogiochi che sarebbe durata tutta la vita.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: