NewsMicrosoftNintendoPCSony» PIATTAFORME: PS5XBOX SERIESSWITCHPC

Crash Bandicoot 4: It’s About Time in arrivo su PS5, Xbox Series e Switch il 12 Marzo; PC nel 2021

Sarà disponibile un aggiornamento gratuito per i possessori delle versioni PS4 e Xbox One.

Crash Bandicoot 4: It's About Time

Activision e Toys for Bob pubblicheranno Crash Bandicoot 4: It’s About Time per PS5, Xbox Series e Switch il 12 Marzo, seguito da PC (Battle.net) nel 2021. Costerà €59,99 per PS5 e Xbox Series e €39,99 per Switch e PC.

Crash Bandicoot 4: It’s About Time è stato lanciato per la prima volta per PS4 e Xbox One il 2 Ottobre 2020. Gli utenti che hanno acquistato queste versioni potranno eseguire l’aggiornamento alla loro controparte di prossima generazione senza costi aggiuntivi (tranne in Giappone). È anche possibile trasferire i dati di salvataggio.

Il gioco funzionerà con una risoluzione 4K nativa a 60 fotogrammi al secondo su PS5 e Xbox Series X e verrà aggiornato a 4K su Xbox Series S, oltre a tempi di caricamento più rapidi e audio 3D.

La versione PS5 utilizzerà anche i grilletti adattivi del controller DualSense per sentire la forza del blaster che cambia il DNA di Neo Cortex, o sperimentare la presa mentre si cimentano con Hookshot di Tawna. Inoltre, la funzione Activity Card di PS5 fornirà ai giocatori una ripartizione dei loro progressi in ciascuna delle dimensioni del gioco, fornendo indicazioni per raggiungere gli obiettivi e altro ancora.

Activision ha anche anticipato altre notizie su Crash Bandicoot in arrivo, dicendo che “i fan dovrebbero anche stare all’erta per tantissime festività furtastiche da Activision Blizzard volte a coinvolgere i fan di Crash Bandicoot durante tutto l’anno” e che “i fan possono aspettarsi maggiori informazioni su l’edizione per PC in un secondo momento, insieme ad altri divertenti avvenimenti per celebrare il 25° anniversario del franchise.”

Vi lasciamo il nuovo trailer qui sotto.

Davide Fanelli

Davide Fanelli nasce nel 1996 e inzia a giocare già dalla tenera età di 2 anni con un GameBoy e Tetris. Alla vista della PlayStation cominciò a nascere la sua passione per i videogiochi che dura ancora tutt'oggi.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Back to top button
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: