Cyberpunk 2077 non avrà conseguenze karma
Cyberpunk 2077 non avrà un sistema morale per le scelte eseguite nel gioco.

Cyberpunk 2077

Quante volte volevate uccidere e depredare gente a caso solo per il gusto di farlo, o mettere sotto una persona con l’auto senza pensare che il gioco vi avrebbe portato su un bad ending, mentre se lisciate la testa alle anziane che attraversano la strada ti porta ad un pallosissimo good ending? Bene, con Cyberpunk 2077 questo sarà possibile, visto che non ci sarà un sistema di moralità e le conseguenze saranno dettate da scelte e non da comportamenti. quindi uccidere passanti sarà una cosa che non avrà rilievo all’interno del gioco.

Il direttore delle ricerche Mateusz Tomaszkiewicz ha detto a Gamingbolt che è alle prese con le domande: “Va bene uccidere la gente per soldi?” per esempio. Sarà lasciato interamente al giocatore e alla sua coscienza.

Non abbiamo un sistema morale di per sé,” ha detto Tomaszkiewicz. Invece, ha spiegato, Cyberpunk 2077 apre le porte a comportamenti più o meno “morali”, e i giocatori possono attraversare o bruciare la casa come meglio credono.

Per completarlo in modo non letale devi essere molto bravo in azione furtiva,” ha detto. “Investisci in punti che ti permettano di nasconderti meglio, usa le armi che ti permetteranno di neutralizzare il nemico invece di ucciderlo, per fare le scelte morali che ti permetteranno di evitare di uccidere le persone durante il gioco.”

Quindi in sintesi, un open world con effetto farfalla dove però puoi fare ciò che più ti aggrada senza influire sulla tua situazione per l’end game. Ricordo che Cyberpunk 2077 uscirà il 16 aprile 2020.

fonte

Alessandro Zingariello

Nato nel 1996, coltivo la mia passione fin dai 4 anni. Ho cominciato a giocare con mio padre a Space Invaders su Play Station e lì è nato il mio amore per i videogiochi.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: