NewsPCSony

Do Not Open in arrivo su PS5 e PC il 15 Novembre; inizio 2023 su PS4

Anche la versione PS VR2 è in sviluppo.

Do Not Open

Il gioco horror di sopravvivenza Do Not Open verrà lanciato su PS5 e PC (Steam) il 15 novembre, hanno annunciato Perp Games e lo sviluppatore Nox Noctis.

La versione PS4 seguirà all’inizio del 2023. Inoltre, al fine di “sviluppare la migliore esperienza VR possibile,” il supporto PS VR è stato rimosso dalla versione PS4 a favore dello sviluppo di una “versione VR definitiva” per PS VR2, che verrà lanciata nel 2023.

Ecco una panoramica del gioco, tramite Perp Games:

■ A PROPOSITO

Nell’ottobre 1994, tre studenti di cinematografia sono scomparsi nei boschi vicino a Burkittsville, nel Maryland, durante le riprese di un documentario. Un anno dopo, il loro film è stato trovato.

Avventurati in una terra infestata dalle anime dei morti della feroce e mortale battaglia di South Mountain durante la Guerra Civile e di una famigerata caccia alle streghe. E lotta per sfuggire alla casa “fittizia” di Elly Kedward (meglio conosciuta come Blair Witch), una casa in cui sei intrappolato, mentre cerchi tua moglie e tua figlia.

Una storia tragica ispirata a eventi reali, sulla lotta di un uomo per mantenere tutta la ragione e spegnere le voci nella sua testa. Schizofrenia o realtà?

Progettato come un vero horror di sopravvivenza intriso di vulnerabilità e paura e un’enfasi sul nascondersi piuttosto che sul combattere. Non ci sono seconde possibilità, il tuo personaggio ha solo una vita.

■ CARATTERISTICHE PRINCIPALI

» Un inquietante orrore di sopravvivenza, ispirato alla meccanica delle Escape Room – Fuggi dalla casa mentre affronti una misteriosa minaccia paranormale, che perseguita te e la tua famiglia La pressione è intensa mentre un orologio nell’angolo inferiore ticchetta fino a zero. L’orologio si ferma. Devi uscire dalla stanza. ADESSO.
» Survival Horror Old School – Progettato attorno ai veri valori del survival horror di vulnerabilità e paura – con meccaniche come la morte permanente e l’enfasi sul nascondersi piuttosto che sul combattimento.
» Progettato proceduralmente, per la rigiocabilità – Ogni nuovo gioco avrà una nuova disposizione della casa, gli oggetti chiave saranno in luoghi diversi e con oltre 2.193.360 diverse combinazioni di puzzle, ogni gioco sarà un’esperienza completa dall’inizio alla fine.
» Compatibile con la realtà virtuale – Oltre alla versione di nuova generazione, la versione PS4 offrirà la piena compatibilità con la realtà virtuale. Temi la realtà virtuale o temi la next-gen?

Vi lasciamo un nuovo trailer qui sotto.

Segnala un Errore

Davide Fanelli

Nato nel 1996 ho iniziato a giocare già dalla tenera età di 2 anni con un GameBoy e Tetris. Alla vista della PlayStation cominciò a nascere la mia passione per i videogiochi che permane ancora tutt'ora.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Back to top button