Dying Light 2 sarà supportato almeno quanto il primo titolo
Confermato questa volta dal Lead Game Designer Tymon Smektala durante un'intervista con il sito Prankster 101.

Dying Light 2

Dying Light 2 uscirà il prossimo anno, e sembra essere un gioco pieno di ambizione. Non solo presenta un grande mondo con una moltitudine di scelte che portano a percorsi ramificati, ma ha anche grandi parti del gioco che potremo perdere a seconda dei percorsi che seguiremo. Inoltre, come avevamo già detto in un nostro articolo a giugno, non verrà subito concluso il titolo, dato che lo sviluppatore della Techland ha in programma di supportarlo per gli anni a venire.

Parlando in un intervista con il sito Prankster 101, Tymon Smektala, Lead Game Designer, ha affermato che i piani per il supporto post-lancio del gioco saranno almeno come il primo gioco, che sta ancora ricevendo aggiornamenti fino ad oggi. Dying Light 2 mira ad eguagliare almeno questo con il suo programma DLC per far tornare alla carica nuovamente i fan del primo titolo, portandone anche dei nuovi magari.

“Sì, naturalmente. Dying Light 1 è stato supportato per 4 anni dopo il suo rilascio e il piano per Dying Light 2 è esattamente lo stesso. Vogliamo che questo gioco sia supportato dopo la sua uscita. Sappiamo che molti fan aspetteranno DLC, aggiornamenti, contenuti extra su cui potranno mettere le mani. E promettiamo di offrire loro proprio questo. “

Ricordiamo che Dying Light 2 uscirà all’inizio del 2020 per PlayStation 4, Xbox One e PC.

fonte

Federico Baccolo

Sono un ragazzo di 22 anni. Nel tempo libero mi è sempre piaciuto videogiocare sia da solo che in compagnia e ancora oggi porto avanti questa mia passione.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: