[E3 2019] Devolver Digital

Devolver Digital

Le conferenze di Devolver Digital sono sempre matte e anche quest’anno è stato così, presentando titoli davvero unici nel loro stile.

Il 9 Giugno 2019 inizia la conferenza di Devolver Digital con il Devolver Direct, parodia del famoso Nintendo Direct, il publisher ha iniziato fin da subito ad annunciare i loro progetti per il futuro.

Primo fra tutti Fall Guys Ultimate Knockout, un simil battle-royale senza armi in cui vince il primo che completa tutti i minigiochi che incontrerà. L’uscita è prevista per PS4 e PC nel 2020.

Fall Guys Ultimate Knockout

Subito dopo è stato presentato Devolver Bootleg, una raccolta di 8 videogiochi di Devolver in versioni un po’ diverse da ciò che ricordiamo. Carrion è stato il terzo gioco annunciato, un titolo pixel-art in 2D nel quale saremo un alieno alle prese con il conquistare il mondo e la sua uscita è prevista sempre nel 2020 per PC e Console. Sorpresa anche per i fan di Enter the Gungeon: Devolver presenta al pubblico una versione arcade del titolo chiamata Enter the Gungeon House of the Gundead previsto sempre per il 2020.

Enter the Gungeon House of the Gundead

Successivamente è stato annunciato che The Messenger otterrà un nuovo contenuto gratuito dal nome Picnic Panic in uscita l’11 Giugno 2019. Inoltre è stato mostrato di nuovo My Friend Pedro, action 2D che arriverà sul mercato il 20 Giugno 2019 per Nintendo Switch e PC.

My Friends Pedro

Con questo si conclude anche la conferenza a questo E3 2019 di Devolver Digital. Come per la conferenza EA, non ha colpito molto il pubblico e annunci sperati, come un nuovo Serious Sam, sono di nuovo mancati.

Davide Fanelli

Davide Fanelli nasce nel 1996 e inzia a giocare già dalla tenera età di 2 anni con un GameBoy e Tetris. Alla vista della Play Station cominciò a nascere la sua passione per i videogiochi che sarebbe durata tutta la vita.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: