Game Freak, il morale è basso per Pokémon Spada e Scudo
Sembra proprio che il morale degli sviluppatori dietro a Pokémon Spada e Scudo sia molto molto basso al momento, ma vediamo perché.

Logo Game Freak

Il morale di Game Freak, lo studio di sviluppo della serie Pokémon, è davvero a terra stando a quanto riportato da Austin Walker nel podcast WayPoint Radio.

Walker ha parlato di come il morale della società non sia mai stato così basso. Pur senza specificarne i motivi, possiamo ben immaginare a cosa sia dovuto questo calo per Game Freak.

Buona parte dei fan Pokémon si sono rivoltati contro Game Freak per le loro scelte attuate in Pokémon Spada e Scudo, soprattutto la scelta di non includere un PokéDex Nazionale e quindi, l’esclusione di gran parte dei Pokémon all’interno dei nuovi titoli. Ci sono molte altre critiche anche verso il lato tecnico (con animazioni e modelli riciclati dai giochi per 3DS), ma c’è anche molto altro. A quanto pare, Game Freak è stata toccata da questa “rivolta” dei loro fan, che speravano probabilmente avessero accettato ogni loro decisione.

Escludendo un upgrade grafico obbligatorio dato il cambio generazionale, Game Freak ha deciso di escludere davvero tanto dei titoli Pokémon precedenti, oltre a quello di cui abbiamo già parlato, saranno assenti anche Mega-Evoluzioni, Mosse Z ed MN (Macchine Nascoste), meccaniche che i fan apprezzavano particolarmente e ora rimosse.

Pokémon Spada e Scudo usciranno a giorni, il 15 Novembre sarà possibile tastarli con mano per scoprire se sono davvero un salto in avanti, oppure, un flop come furono Pokémon Bianco e Nero nel 2010.

Voi cosa ne pensate delle scelte di Game Freak? Sono corrette, oppure c’è stata un po’ di negligenza da parte loro? Fatecelo sapere con un commento!

fonte

Davide Fanelli

Davide Fanelli nasce nel 1996 e inzia a giocare già dalla tenera età di 2 anni con un GameBoy e Tetris. Alla vista della Play Station cominciò a nascere la sua passione per i videogiochi che sarebbe durata tutta la vita.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: