Halo Infinite sarà decente pure sulla versione Xbox One
Lo afferma il capo Frank O'Connor della 343 Industries

Halo Infinite

Halo Infinite uscirà nel 2020 come titolo di lancio per la nuova e più potente console di nuova generazione di Microsoft, Project Scarlett, nonché per la Xbox One standard oltre al PC.

Il capo di Halo Frank O’Connor ha parlato di questa versione distribuita in un’intervista con lo YouTuber Blackmist523. O’Connor ha dichiarato che il team di sviluppo di Halo ha lavorato a fianco degli sviluppatori hardware dietro Scarlett per consentire al gioco di apparire ed esibirsi “in modo sorprendente” sul sistema di prossima generazione.

Detto questo, O’Connor ha detto che le persone che giocano su Xbox One standard (e presumibilmente su Xbox One X) avranno comunque una buona esperienza. “La Xbox One non sarà un cittadino di seconda classe. La stiamo costruendo in modo che funzioni e abbia un aspetto fantastico su Xbox One,” ha dichiarato O’Connor.

Halo Infinite sarà lanciato anche per PC, lo stesso giorno in cui arriva alle console. Questo è un grande cambiamento per la serie, in quanto Microsoft non ha mai rilasciato le puntate principali dopo Halo 2 su PC (anche se ora stanno arrivando su PC tramite The Master Chief Collection). La versione per PC di Halo Infinite potrebbe finire per essere la migliore versione di Halo Infinite a condizione che il tuo rig sia abbastanza robusto, ha detto O’Connor.

Queste sono le parole riguardo all’argomento.

“Ovviamente il cittadino speciale [per Halo Infinite] sarà Scarlett, e abbiamo lavorato con quel team di hardware per assicurarci che il gioco si mostri incredibilmente su di esso, e lavoriamo con loro per assicurarci di sapere come assicurarsi che il gioco sembri incredibile, ma sarà per Xbox One e sembrerà incredibile. E sarà anche disponibile su PC per la prima volta, lo stesso giorno e data (delle console), quindi è eccitante anche per noi.”

“Questo ha cambiato il modo in cui sviluppiamo e il modo in cui pensiamo alle cose, ma cerchiamo sempre il miglior target hardware possibile. Questa volta dipenderà da te decidere: sarà su Scarlett o PC; in un certo senso dipende dal tuo PC a quel punto, ma Xbox One non sarà un cittadino di seconda classe. Lo stiamo costruendo in modo che giochi e abbia un aspetto fantastico su Xbox One, e quindi tutto il resto è plus plus plus , ma abbiamo qualche asso nella manica a cui stiamo pensando.”

Data la maggiore potenza di Project Scarlett e l’affermazione di O’Connor secondo cui lo sviluppatore della 343 Industries si sta sviluppando verso il “miglior target hardware possibile,” resta da vedere se la versione standard di Xbox One sarà limitata a qualsiasi titolo. Presumibilmente l’hardware migliore con Project Scarlett consentirà al gioco su quella piattaforma di apparire e funzionare meglio, ma per il momento non sono note altre differenze tra le versioni.

Anche nell’intervista, O’Connor ha parlato brevemente e ad alto livello della storia di Halo Infinite e di come è connessa agli eventi di Halo 5: Guardians ma mira anche ad essere accessibile ai nuovi arrivati. O’Connor ha anche parlato di come, mentre il trailer di Halo Infinite dell’E3 2019 non ha mostrato alcun nuovo gameplay, ha introdotto i giocatori su cosa aspettarsi dal modo in cui il gioco apparirà e si sentirà all’inizio.

fonte

Federico Baccolo

Sono un ragazzo di 22 anni. Nel tempo libero mi è sempre piaciuto videogiocare sia da solo che in compagnia e ancora oggi porto avanti questa mia passione.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: