Il nuovo Mac Pro di Apple non sarà “Made in USA”
Il nuovo prodotto di Apple non sarà un "Made in USA" dato che la manufatturazione si sta spostando in Cina.

Apple Mac Pro

Mac Pro è sempre stato fabbricato in Texas sin dal suo primo rilascio nel 2013, ma The Wall Street Journal ci informa che il nuovo Mac Pro sarà assemblato da Quanta Computer in Cina.

Si dice che Quanta stia aumentando la produzione del nuovo Mac Pro in una fabbrica vicina a Shangai e che abbia una retribuzione minore e una maggiore vicinanza ad altri fornitori Apple in Asia. E’ previsto che il costo di fabbricazione cinese venga a costare meno per Apple piuttosto di quanto costerebbe produrlo negli Stati Uniti.

La mossa avrebbe permesso ad Apple di evitare i problemi che ha affrontato con i fornitori statunitensi nell’assemblaggio negli States. Mac Pro è il maggior prodotto manifatturato da Apple negli USA, mentre altri prodotti sono fabbricati in Cina, come Quanta per Apple Watch.

Il nuovo Mac Pro è un vero portento, con un processore Xeon da 28-core, fino a 1.5TB di RAM ECC, fino a 4TB di storage SSD, una scheda grafica fino alla AMD Radeon Pro Vega II Duo con 64GB di memoria HBM2 e otto slot di espansione PCI Express.

Mac Pro 2019

Il nuovo design include un frame in acciaio inossidabile con pratiche maniglie e un alloggio in aluminio che avvolge il sistema a 360 gradi. Il case ha inoltre un airflow assolutamente ottimo.

Apple dice che il nuovo Mac Pro sarà disponibile questo Autunno, con un prezzo di partenza di $5,999.

fonte

Davide Fanelli

Davide Fanelli nasce nel 1996 e inzia a giocare già dalla tenera età di 2 anni con un GameBoy e Tetris. Alla vista della Play Station cominciò a nascere la sua passione per i videogiochi che sarebbe durata tutta la vita.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: