In arrivo la nuova funzionalità Remote Play Together per Steam
Che permetterà di giocare fino a quattro persone ad un titolo locale e schermo condiviso ma da casa propria.

Steam Logo

Remote Play Together è una nuova funzionalità di Steam che permetterà a un massimo di quattro giocatori di divertirsi online con i giochi multiplayer. Un’e-mail inviata agli sviluppatori da Steam delinea il piano, includendo che ogni gioco nella libreria Steam con funzionalità multiplayer, cooperativa o schermo diviso viene automaticamente incluso in Remote Play Together.

Sono necessari alcuni chiarimenti, in quanto è un concetto leggermente confuso. L’email di Valve descrive il Remote Play Together come “consegnare un secondo controller a un amico” ma in senso virtuale. Un gioco locale a schermo diviso che consente a quattro giocatori richiederà all’host di caricare il titolo in modalità schermo diviso e quindi trasmettere in streaming su altri tre dispositivi, praticamente basterà che solo uno di loro avrà il titolo.

La macchina host dovrà fare un po ‘di lavoro pesante, poiché dovrà eseguire lo streaming senza interruzioni del gioco mentre elabora anche gli input di altri controller. Remote Play Together mostrerà a tutti i giocatori partecipanti lo stesso schermo, praticamente un metodo per giocare tutti su un divano tra amici solo che online.

La beta di Remote Play Together verrà lanciata il 21 ottobre per chiunque sia membro di Steam Client Beta (accedi al menu delle impostazioni su Steam e opta per partecipare).

fonte

Federico Baccolo

Sono un ragazzo di 22 anni. Nel tempo libero mi è sempre piaciuto videogiocare sia da solo che in compagnia e ancora oggi porto avanti questa mia passione.

Lascia un commento

Traduci »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: