La CSC Game World in STALKER 2 aderisce alle mod ma non al battle royale
Gli sviluppatori CSC Game Worlds di STALKER 2 confermano che ci sarà la possibilità di utilizzare le mod nel loro gioco ma nega una possibile modalità battle royale.

S.T.A.L.K.E.R. 2

Gli sviluppatori sono attualmente al lavoro su STALKER 2 e, vista la lunga attesa che ci aspetta, tanti fan di vecchia data un pò dubbiosi si son domandati, visto ormai l’attuale direzione dell’industria videoludica dedicata verso i game as service e i battle royale, se non cambiassero idea su come fare il gioco rispetto agli altri capitoli.

In un’intervista su YouTube sul canale Antishnaps, hanno risposto che la fonte d’ispirazione del titolo è stata tratta dalla trilogia originale della serie, specialmente sulle atmosfere; Hanno affermato che le loro mod preferite sono: Lost Alpha DC, Dead Air e Spatial Anomaly e, stanno già cercando di supportare le mod facendo ottenere gli strumenti necessari agli utenti per lavorarci sopra fin da subito all’uscita del titolo.

Gli sviluppatori assicurano che il gioco sarà “estremamente moderno” e punteranno alle tecnologie innovative attualmente disponibili e, hanno detto che “STALKER 2 dovrà essere un capolavoro oppure non verrà rilasciato.” In più, hanno visitato molte volte Chernobyl per ottenere migliori dettagli per il gioco. In conclusione, il team sembra che prenderà con tranquillità lo sviluppo senza affrettare le cose.

Quindi, il titolo non avrà nessuna modalità battle royale, il che renderà contenti la maggior parte dei fan. D’altro canto, però, bisognerà aspettare fino al 2021 per provarlo.

fonte

Federico Baccolo

Sono un ragazzo di 22 anni. Nel tempo libero mi è sempre piaciuto videogiocare sia da solo che in compagnia e ancora oggi porto avanti questa mia passione.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: