La Riot Games sta lavorando su un nuovo picchiaduro
Lo conferma il fondatore stesso, Tom Cannon all'EVO 2019.

Riot Games Logo

Riot Games sta lavorando a un nuovo gioco picchiaduro che spera possa attirare un vasto pubblico. Tom Cannon, il fondatore dell’Evolution Championship Series che ora lavora per Riot, ha confermato le notizie venerdì all’EVO 2019. Il gioco sarà il primo nuovissimo progetto per Riot dall’uscita di League of Legends nel 2009.

Cannon si riferiva al prossimo gioco dal genere picchiaduro della Riot come “il segreto più mal tenuto” nell’universo. Ha detto durante il livestream di EVO: “Nel 2016, quando abbiamo unito le forze con Riot, ho detto che saremmo stati isolati per un pò. Voglio essere in grado di far entrare la gente nel segreto forse il peggiore tenuto nell’universo che posso confermare che stiamo lavorando a un gioco picchiaduro per Riot.”

Riot ha acquisito la Radiant Entertainment nel 2016, uno studio formato da Cannon e il suo fratello gemello dietro il gioco picchiaduro online Rising Thunder. Radiant è composto da molte figure di spicco nella comunità dei giochi picchiaduro e molti si aspettavano che il prossimo titolo di Riot fosse stato appunto un gioco picchiaduro.

Mentre Cannon non ha rivelato ulteriori dettagli sul gioco, ha menzionato che si sforzerebbe di avere un ampio fascino. “Quindi, il motivo per cui abbiamo fatto Rising Thunder in primo luogo è che abbiamo sentito che i giochi picchiaduro dovevano essere apprezzati da un numero sempre maggiore di persone. Per quanto grandi siano le cose, pensiamo che abbia il potenziale per diventare ancora più grandi,” ha detto Cannon.

fonte

Federico Baccolo

Sono un ragazzo di 22 anni. Nel tempo libero mi è sempre piaciuto videogiocare sia da solo che in compagnia e ancora oggi porto avanti questa mia passione.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: