La versione Switch di Bloodstained è la peggiore
Il porting di Bloodstained: Ritual of the Night su Nintendo Switch è davvero scadente.

Bloodstained: Ritual of the Night

Bloodstained: Ritual of the Night se la sta vedendo brutta con il suo porting per Nintendo Switch. Arrivata anche in ritardo rispetto alle versioni sulle altre piattaforme, mostra un pessimo lavoro sia per quanto riguarda il comparto grafico che l’ottimizzazione generale del titolo.

Nel video che trovate qui sopra, si può notare come la versione Switch di Bloodstained giri a 30FPS molto altalenanti, nonostante sia stata “distrutta” la qualità grafica per adattarsi alla console di Nintendo. Il gioco non è affatto pesante, ma a quanto pare il team dietro il porting ha fatto davvero un pessimo lavoro che rende quasi ingiocabile il titolo se ce lo si vuole godere.

La situazione, però, sembrerebbe essere molto peggiore. Alcuni utenti su Reddit hanno parlato di frangenti in cui si sfiorano i 15FPS su Bloodstained: Ritual of the Night. Che possiamo dire se non di attendere. Bisogna solo sperare in una patch correttiva, altrimenti bisognerà cuccarsi questo brutto porting o, se ne si ha la possibilità, acquistarlo per un’altra piattaforma.

fonte

Davide Fanelli

Davide Fanelli nasce nel 1996 e inzia a giocare già dalla tenera età di 2 anni con un GameBoy e Tetris. Alla vista della Play Station cominciò a nascere la sua passione per i videogiochi che sarebbe durata tutta la vita.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: