Nemesis: Distress annunciato per PC


Il titolo basato sul gioco da tavolo Nemesis ha ora una sua controparte videoludica.

Nemesis: Distress

Ovid Works e Awaken Realms Digital hanno annunciato Nemesis: Distress, un adattamento del gioco multiplayer horror in prima persona del gioco da tavolo Nemesis. È in sviluppo per PC con una versione pianificata tramite Steam.

Nemesis: Distress è descritto come “un gioco incentrato sul multiplayer con un aspetto traditore nascosto, nonché sparatutto ed elementi di sopravvivenza.” I giocatori giocheranno attraverso scenari di 40 minuti per cercare di raggiungere il loro obiettivo segreto e sopravvivere.

Ecco una panoramica del gioco, tramite la sua pagina Steam:

Info

Ti allontani dal freddo vuoto dell’iper sonno. All’inizio senti solo un formicolio in bocca e un assaggio del tuo sangue, ma presto tutti gli altri sintomi ti colpiscono. La tua testa sta esplodendo. Il tuo stomaco si sta rigirando. Uno strano rumore risuona nelle tue orecchie. Questo suono è forte, penetrante. Un allarme!

Combattendo con le vertigini, apri gli occhi, le luci di altre camere di ibernazione ti accecano momentaneamente. Vetro rotto. Pavimento bagnato. Una camera di stasi si aprì come un’anguria matura, grondante di rosso. La cosa dentro era una volta tuo amico. Ora assomiglia a malapena a un essere umano, strappato dall’interno – danno troppo grave per un semplice fallimento della camera di stasi. Ti alzi e controlli se gli altri tuoi compagni stanno bene. La buona notizia è: lo sono. Vi radunate tutti in mezzo alla stanza, tremanti, seminudi. La cattiva notizia è… abbondante. Nave bloccata in mezzo al nulla. Molti sistemi sono danneggiati. Paratie violate. Contaminanti sconosciuti nell’aria. Senti anche rumori nelle sale vuote della nave. Non sei solo! A peggiorare le cose, non hai idea di cosa sia successo e di chi ti puoi fidare, poiché ognuno ha i suoi programmi nascosti. Questa non sarebbe la prima volta che una società spietata mette l’equipaggio uno contro l’altro.

Nemesis: Distress ti porterà su una nave persa nello spazio, con gli intrusi che devastano i corridoi, si evolvono e lacerano tutto ciò che si frappone sulla loro strada. Salverai la nave? O prendere un percorso più semplice e salire a bordo delle capsule di salvataggio?

Ogni partita di Nemesis creerà la propria esperienza horror cinematografica di fantascienza.

Nemesis: Distress è un gioco incentrato sul multiplayer con un aspetto traditore nascosto, nonché sparatutto ed elementi di sopravvivenza. I giocatori giocheranno attraverso scenari di 40 minuti, cercando di raggiungere il loro obiettivo segreto e sopravvivere.

I giocatori sceglieranno una delle classi di personaggi asimmetrici, tutte con azioni speciali che entrano in gioco in situazioni specifiche. Selezioneranno anche l’obiettivo segreto che devono raggiungere per vincere la partita: quelli vengono estratti casualmente dalla pool contenente sfide entusiasmanti come distruggere il Nido, dirigere la nave su Marte in modo sicuro o persino assicurare che altri giocatori muoiano. A volte non ci sarà nessun traditore, ma non sai mai di chi fidarti!

Mentre l’impianto all’interno dei nostri personaggi blocca qualsiasi interazione negativa diretta (come sparare ad altri membri dell’equipaggio), ci sono molti modi indiretti per rendere più difficile la vita di altri giocatori. Dare fuoco alle stanze, diffondere informazioni false, chiudere le porte proprio di fronte alle loro facce sono solo alcune di esse.

Inoltre, ci sarà una costante minaccia di evoluzione degli intrusi che lentamente prendono il sopravvento sulla nave. Anche se è possibile ucciderli, non è un compito facile e non ne trarrai alcun beneficio… a parte sopravvivere all’incontro.

Funzionalità chiave

Meccanismo traditore nascosto.
Epico feeling cinematografico horror di fantascienza.
Esperienza multiplayer avanzata e asimmetrica.

Guarda il trailer dell’annuncio di seguito, offerto da IGN.

Davide Fanelli

Davide Fanelli nasce nel 1996 e inzia a giocare già dalla tenera età di 2 anni con un GameBoy e Tetris. Alla vista della Play Station cominciò a nascere la sua passione per i videogiochi che sarebbe durata tutta la vita.

Lascia un commento

Traduci »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: