Neoverse disponibile ora su Switch, PS4 a Febbraio


Imbarcati in un’avventura per salvare il regno dei vivi.

Neoverse

L’editore NeoBricks e lo sviluppatore Tino Gamez hanno rilasciato Neoverse per Switch (Nintendo eShop) a €19,49. Una versione per PS4 seguirà a Febbraio. Per chi non lo conoscesse, si tratta di un gioco strategico, d’azione, roguelite, con la possibilità di costruire mazzi.

Neoverse è stato lanciato per la prima volta per PC (Steam) a Febbraio 2020, seguito da Xbox One (Microsoft Store) a Dicembre 2020.

Ecco una panoramica del gioco, tramite NeoBricks:

Info

Neoverse è un gioco multiverso che deforma il tempo e consiste in avventure elettrizzanti ricche di sfide entusiasmanti. Combinando roguelite, deck building e gameplay strategico insieme, Neoverse mette alla prova le tue abilità. Parti per un’avventura con un cast di eroi unici per salvare i regni viventi.

Caratteristiche principali

Sii il Salvatore di Neoverse
» Crea la tua strategia con 300 carte e oltre 100 abilità.
» Scegli tra tre eroi carismatici, ognuno con le proprie abilità e specialità uniche.
» Oltre 70 tipi di mostri da combattere, ognuno con le proprie abilità, tecniche e stili di combattimento.
» Combinazioni multiple di abilità per ogni eroe. Gioca a modo tuo.
» Gioca per divertimento e avventura o affronta livelli impegnativi per giocatori più accaniti.
Inizia il tuo viaggio attraverso il tempo e lo spazio
» Ogni avventura è diversa! Personalizza la tua esperienza con nuove carte ogni volta che giochi.
» Le tue destinazioni future dipenderanno da ogni decisione che prendi.
» Il futuro e oltre sono storie leggendarie ancora da raccontare!
Un’esperienza di gioco senza fine
» La personalizzazione della strategia è la chiave per salvare il Neoverse.
» Crea il tuo albero dei talenti e crea la tua combinazione di abilità.
» Cambia tra le opzioni di equipaggiamento per padroneggiare il gioco.

Vi lasciamo il trailer di lancio della versione Switch di seguito.

Davide Fanelli

Davide Fanelli nasce nel 1996 e inzia a giocare già dalla tenera età di 2 anni con un GameBoy e Tetris. Alla vista della PlayStation cominciò a nascere la sua passione per i videogiochi che dura ancora tutt'oggi.

Lascia un commento

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: