Paradise Lost arriva il 24 Marzo su PS4, Xbox One e PC


Gioco d’avventura basato sulla storia ambientato in una terra desolata post-apocalittica dove la seconda guerra mondiale non ha avuto vincitori.

Paradise Lost

Il gioco d’avventura basato sulla storia Paradise Lost verrà lanciato per PS4, Xbox One e PC (Steam / GOG) il 24 Marzo, All In! Games e lo sviluppatore PolyAmorous annunciano.

Ecco una panoramica del gioco, tramite la sua pagina Steam:

La seconda guerra mondiale non ha avuto vittorie

La guerra durò per altri 20 anni solo per finire in fiamme quando i nazisti lanciarono missili nucleari sulla maggior parte dell’Europa. In seguito, il cuore dell’Europa rimane avvolto nel mistero della completa distruzione e delle radiazioni mortali, inaccessibili al resto del mondo.

L’ultima storia sulla Terra

Vesti i panni di Szymon, un ragazzo di 12 anni che ha appena scoperto un enorme bunker nazista mentre vagava per l’arido deserto nucleare della Polonia dopo la morte di sua madre. Sta cercando un uomo sconosciuto da una fotografia che sua madre amava. Chi è lui? Riuscirai a trovarlo?

Un bunker abbandonato

Scendi nel bunker retrò futuristico dove la tecnologia industriale avanzata si intreccia con le misteriose immagini pagane slave ed esplora la città sotterranea nascosta al suo interno. Scopri la storia del bunker, dalla sua presa di potere da parte dei ribelli polacchi al destino finale dei suoi abitanti. Che ne è stato di loro?

Trova Ewa

Nonostante la desolazione del bunker, una misteriosa ragazza di nome Ewa contatta Szymon attraverso la tecnologia del bunker. Se solo riesce a trovarla, potrebbe conoscere l’uomo nella foto. Se riesce a trovarla, alla fine non sarà solo…

Trovate un nuovo trailer e un gameplay di seguito.

Trailer

Gameplay

Davide Fanelli

Davide Fanelli nasce nel 1996 e inzia a giocare già dalla tenera età di 2 anni con un GameBoy e Tetris. Alla vista della PlayStation cominciò a nascere la sua passione per i videogiochi che dura ancora tutt'oggi.

Lascia un commento

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: