Pokémon Spada e Scudo avranno capipalestra unici
Per la prima volta nella serie, oltre ai Pokémon esclusivi per versione lo saranno anche i capipalestra.

Pokémon Spada e Scudo

Proprio ieri, abbiamo discusso della meccanica Gigantamax di Pokémon Spada e Scudo, ma le novità non si fermano qui per i nuovi titoli di Game Freak.

Per la prima volta nella serie, Pokémon Spada e Scudo, oltre ai soliti Pokémon esclusivi di versione, avrà anche degli allenatori esclusivi. Come mostrato nel trailer di ieri, si nota come la Capopalestra Bea, di tipo lotta, sia esclusiva di Pokémon Spada, mentre, Allister, di tipo spettro, sarà presente su Pokémon Scudo.

Bea è un prodigio del Karate a Galar, portando avanti le tecniche e tradizioni centenarie. E’ conosciuta per il suo stoicismo e raramente mostra le sue emozioni, Bea è un’esperta di Pokémon Lotta. Il suo stile di lotta è sempre preciso anche quando è messa con le spalle al muro.”

Allister è un allenatore talentuoso di Pokémon Spettro che l’hanno portato ad essere il Capopalestra della Palestra di Tipo Spettro ad una giovane età. E’ estremamente timido e impressionabile e, copre sempre il suo volto con una maschera quando ci sono altre persone intorno. Allister appare raramente in pubblico e spende buona parte del suo tempo intorno a rovine e cimiteri.”

Questa novità porta sicuramente una ventata d’aria fresca alla serie ma, ciò coinvolge il fatto che se si vuole avere un’esperienza completa, si dovrà necessariamente giocare ad entrambe le versioni del gioco. Non ci è ancora chiaro quanti Capipalestra saranno esclusivi e se le palestre saranno diverse tra le due versioni.

Nonostante i fan della serie non siano contenti di alcune scelte di The Pokémon Company, gli sviluppatori stanno cercando di mostrare la validità del prodotto in tutti i modi e, speriamo solo che non siano giusto delle mosse commerciali.

fonte

Davide Fanelli

Davide Fanelli nasce nel 1996 e inzia a giocare già dalla tenera età di 2 anni con un GameBoy e Tetris. Alla vista della Play Station cominciò a nascere la sua passione per i videogiochi che sarebbe durata tutta la vita.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: