The Origin: Blind Maid annunciato per PS4, Xbox One, Switch e PC


Esplora miti e leggende terrificanti in questo titolo horror in prima persona.

The Origin: Blind Maid

Badland Publishing e Warani Studios hanno annunciato il gioco horror in prima persona The Origin: Blind Maid per PS4, Xbox One, Switch e PC (Steam) nel Q1 2021.

Ecco una panoramica del gioco, tramite Badland Publishing:

The Origin: Blind Maid si svolgerà nel Gran Chaco, una vasta regione che si estende attraverso Paraguay, Bolivia e Argentina, e la sua trama esplorerà miti terrificanti e leggende del folklore universale.

Preparati a provare un vero horror in prima persona durante il primo trimestre del 2021.

In The Origin: Blind Maid incarneremo un vero mascalzone, un politico corrotto in fuga dalla giustizia dopo essere stato accusato di molteplici accuse. Il suo piano era semplice e sembrava efficace: attraversare il Chaco paraguaiano in compagnia del suo assistente per scappare in Brasile. Ciò che questo politico, incarnazione di uno dei grandi mali di oggi, non poteva immaginare era che lì avrebbe incontrato un male molto più antico e implacabile: Blind Maid, un’entità soprannaturale con un passato tragico che finiremo per scoprire. il corso di cinque capitoli intensi… cioè, se non moriamo prima.

Concepito come una storia di crimine ed espiazione, The Origin: Blind Maid ci costringerà dal primo minuto di gioco a combattere per le nostre vite, strisciando attraverso la vegetazione per sfuggire alle continue molestie del Male mentre esploriamo luoghi diversi alla ricerca di oggetti. e armi che ci permettono di sopravvivere un’altra ora in un ambiente tanto selvaggio quanto poco esplorato nel mondo dei videogiochi.

La scelta del Gran Chaco (una vasta regione geografica che si estende tra Paraguay, Bolivia e Argentina) come ambientazione del gioco è una dichiarazione di intenti dei Waraní Studios.

Perché ricorrere a miti anglosassoni, asiatici o centroeuropei, quando il continente sudamericano ha un folclore ricco e terrificante che non è stato ancora esplorato nei videogiochi? Preparati a vedere i tuoi volti con Karai Vosa, diversi tipi di fantasmi e una vera galleria di creature deformi, terrificanti personificazioni dei disturbi psichiatrici che li tormentavano nella vita.

Come affrontarli? L’importante è usare la furtività, soprattutto nelle prime fasi del gioco, anche se in seguito possiamo ottenere diverse armi da fuoco per neutralizzare nemici e oggetti “tangibili”, che vanno dalle piante medicinali all’acqua santa, con cui realizzare incantesimi che ci proteggeranno da pericoli ultraterrestri.

Inoltre, saremo in grado di migliorare il nostro personaggio, sia fisicamente che mentalmente, e anche spiritualmente, ma ci sarà tempo per approfondirlo nei prossimi mesi in vista del lancio di The Origin: Blind Maid.

Vi lasciamo il trailer del teaser qui sotto.

video

Davide Fanelli

Davide Fanelli nasce nel 1996 e inzia a giocare già dalla tenera età di 2 anni con un GameBoy e Tetris. Alla vista della Play Station cominciò a nascere la sua passione per i videogiochi che sarebbe durata tutta la vita.

Lascia un commento

Traduci »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: