The Suicide of Rachel Foster in uscita su PS4 e Xbox One il 26 Agosto


Il titolo in prima persona narrativo d'avventura ha ora una data di uscita per console.

The Suicide of Rachel Foster

Il gioco d’avventura narrativo in prima persona The Suicide of Rachel Foster arriverà per PS4 e Xbox One il 26 Agosto, annunciano Daedalic Entertainment e ONE-O-ONE Games.

The Suicide of Rachel Foster è stato lanciato per la prima volta su PC tramite Steam il 19 Febbraio.

Ecco una panoramica del gioco, tramite la sua pagina Steam:

Info

1993 – CONTEA DI LEWIS AND CLARK, MONTANA, USA

Dieci anni fa, la giovane Nicole lasciò l’albergo di famiglia insieme a sua madre dopo aver scoperto che suo padre Leonard aveva una relazione con Rachel, una ragazza della sua età che, rimasta incinta, si suicidò.

Ora che entrambi i genitori sono morti, Nicole spera di esaudire le ultime volontà di sua madre, vendendo l’albergo e facendosi perdonare dai familiari di Rachel. Insieme all’avvocato di famiglia, fa ritorno nell’albergo per controllare lo stato di quell’edificio fatiscente.

Quando le condizioni atmosferiche peggiorano inaspettatamente, Nicole non riesce a lasciare il grande albergo montano, ma trova aiuto in Irving, un giovane agente della FEMA, che possiede uno dei primi telefoni radio mai costruiti.

Col suo aiuto, Nicole inizia a indagare su un mistero molto più intricato di quanto ritenuto dagli abitanti della vallata. Una storia di amore e morte, dove malinconia e nostalgia si fondono in un emozionante racconto di fantasmi.

Caratteristiche principali

» Esplora il vasto e dettagliato albergo, svelando i segreti oscuri del passato della famiglia.
» Audio binaurale per un’esperienza davvero immersiva.
» Racconto intrigante, commovente e maturo.
» Thriller a più livelli che unisce elementi di mistero e orrore

Ecco infine il nuovo trailer per le versioni console del titolo.

video

Davide Fanelli

Davide Fanelli nasce nel 1996 e inzia a giocare già dalla tenera età di 2 anni con un GameBoy e Tetris. Alla vista della PlayStation cominciò a nascere la sua passione per i videogiochi che dura ancora tutt'oggi.

Lascia un commento

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: