Xbox Series, retrocompatibilità in tutti i dettagli


Alcuni titoli passeranno dai 30 ai 60 fotogrammi per secondo.

Xbox Series Retrocompatibilità

Microsoft ha svelato i dettagli della retrocompatibilità con i giochi Xbox One, Xbox 360 e Xbox compatibili su piattaforme Xbox Series. Tra le novità possiamo notare l’HDR automatico, frame rate più elevato e immagini migliorate su titoli selezionati.

Ecco i dettagli di seguito tramite il programma Xbox Wire:


I Giochi girano al meglio su Xbox Series X e Series S

I giochi compatibili con le versioni precedenti vengono eseguiti in modo nativo su Xbox Series X e S, con tutta la potenza di CPU, GPU e SSD. Nessuna modalità boost, nessun downclock, tutta la potenza delle console per ogni gioco compatibile con le versioni precedenti. Ciò significa che tutti i titoli funzionano alle massime prestazioni per cui erano stati originariamente progettati, con prestazioni significativamente più elevate rispetto alla loro piattaforma di lancio originale, con conseguenti framerate più elevati e più stabili e rendering alla massima risoluzione e qualità visiva. I titoli compatibili con le versioni precedenti beneficiano anche di significative riduzioni dei tempi di caricamento grazie al massiccio balzo in avanti delle prestazioni del nostro SSD NVME personalizzato nel cuore dell’Xbox Velocity Architecture.


HDR automatico per tutti

I giochi moderni spesso implementano l’alta gamma dinamica (HDR) per migliorare la qualità visiva complessiva. L’HDR consente a un gioco di eseguire il rendering di una gamma molto più ampia di valori di luminosità e colori. Ciò conferisce un ulteriore senso di ricchezza e profondità all’immagine rispetto a un’immagine con gamma dinamica standard (SDR). Ad esempio, la luce di una torcia sembra molto più luminosa e i fiori rossi sembrano molto più vivaci.

Tuttavia, migliaia di giochi Xbox sono stati spediti prima che l’HDR fosse introdotto per la prima volta con Xbox One S e, anche per alcuni giochi Xbox One, gli sviluppatori semplicemente non avevano le risorse di sviluppo o il tempo per implementare l’HDR. Con Xbox Series X e Series S stiamo introducendo una nuova funzionalità denominata Auto HDR. Auto HDR aggiunge automaticamente miglioramenti HDR ai giochi forniti solo con SDR. Auto HDR migliora la qualità visiva di un gioco SDR senza modificare l’intento artistico originale del gioco. L’HDR automatico è implementato dal sistema in modo che gli sviluppatori non debbano fare alcun lavoro per trarre vantaggio da questa funzione. Inoltre, poiché l’HDR automatico è abilitato dall’hardware della console, non vi è assolutamente alcun costo in termini di prestazioni per CPU, GPU o memoria e non viene aggiunta alcuna latenza aggiuntiva per garantire la migliore esperienza di gioco.

Le immagini sottostanti mostrano come l’HDR automatico può migliorare la qualità visiva senza modificare l’aspetto generale del gioco. Le immagini HDR sono più luminose e colorate solo nelle aree naturalmente previste, mentre il resto dell’immagine mantiene il suo intento originale.

Xbox Series, retrocompatibilità in tutti i dettagli 1

Innovazioni sorprendenti per alcuni classici

Quando le nuove console Xbox verranno lanciate a novembre, il team avrà trascorso ben oltre 500.000 ore di gioco nell’intero catalogo di compatibilità con le versioni precedenti per garantire la migliore esperienza possibile, indipendentemente dal gioco preferito. Oltre ai miglioramenti che tutti i giochi compatibili con le versioni precedenti vedranno grazie all’aumento delle prestazioni hardware, il nostro team di ingegneri della compatibilità con le versioni precedenti continua a innovare e spingere i limiti della conservazione e del miglioramento del gioco per rendere la vostra libreria di giochi attuale ancora migliore, senza costi aggiuntivi e senza lavoro da parte degli sviluppatori, pur rispettando l’intento artistico e la visione dei creatori originali.


Nuova tecnologia per raddoppiare i frame rate

Xbox Series X e Xbox Series S portano prestazioni di nuova generazione ai vostri giochi preferiti. Frame rate più alti e stabili rendono i giochi più fluidi, risultando in un gameplay più coinvolgente. Molti miglioramenti sono il risultato del processore progettato su misura che consente ai giochi compatibili di giocare e sfruttare la maggiore CPU, GPU e memoria delle nuove console. Inoltre, tuttavia, il team di compatibilità con le versioni precedenti ha sviluppato nuovi metodi per raddoppiare efficacemente il frame rate su titoli selezionati. Sebbene non siano applicabili a molti titoli a causa della fisica o delle animazioni originali del gioco, queste nuove tecniche sviluppate dal team possono spingere i motori di gioco a renderizzare più rapidamente per un’esperienza fluida oltre a ciò che il gioco originale avrebbe potuto offrire grazie alle capacità dell’hardware. La frequenza dei fotogrammi di Fallout 4, mostrata di seguito, è effettivamente raddoppiata da 30 fotogrammi al secondo a 60 fotogrammi al secondo su Xbox Series S, offrendo un nuovo modo per preservare e godersi questo titolo leggendario.


Immagini migliorate che devi vedere per credere

Su Xbox One, siamo stati in grado di fornire un elenco curato di titoli migliorati per Xbox One X tramite il metodo Heutchy. Ciò ha consentito ai titoli Xbox 360 con rendering a 720p e ai giochi Xbox originali che giravano a 360p di girare in 4K su Xbox One X, ben oltre le capacità della loro piattaforma originale. Il metodo Heutchy continua ad essere utilizzato per portare una varietà di titoli a 1440p su Xbox Series S e 4K su Xbox Series X.

Xbox Series, retrocompatibilità in tutti i dettagli 2

Il filtro delle texture migliorato sta arrivando anche per i titoli compatibili con le versioni precedenti sia su Xbox Series X che su Series S. Su Xbox One X, una parte del catalogo ha beneficiato di un maggiore filtraggio anisotropico, migliorando la qualità dell’immagine dei giochi. Su Xbox Series X e Xbox Series S, il filtro anisotropico 16x è stato abilitato per quasi tutti i titoli compatibili con le versioni precedenti in modo da poter provare la migliore grafica che i giochi hanno da offrire.


Mantenere la nostra promessa

Il team di compatibilità con le versioni precedenti ha lavorato duramente per rendere disponibili tutti i giochi che ami e ricordi su Xbox Series X e Series S. Giocare ai giochi sarà facile e magico come lo è sempre stato. Inserisci semplicemente il tuo disco Xbox One, Xbox 360 o Xbox originale compatibile con le versioni precedenti nella tua Xbox Series X, installa il gioco e sarai pronto per giocare. La tua libreria digitale apparirà immediatamente e sarà pronta per il download sulla console quando effettui l’accesso. Se hai già installato i tuoi giochi su un’unità esterna, puoi portarli con te su Xbox Series X e Xbox Series S. Tutto questo accade senza costi aggiuntivi per te. E, con i salvataggi nel cloud, tornerai da dove eri rimasto. Per quelli di voi che amano ancora Xbox 360, i salvataggi nel cloud saranno presto gratuiti per tutti gli utenti Xbox 360, rendendo ancora più semplice il trasferimento dei vostri giochi preferiti su Xbox Series X e Xbox Series S.

Preservare i giochi del nostro passato è fondamentale per il nostro DNA in Xbox e per la nostra promessa continua. La compatibilità con le versioni precedenti ti consente di rivivere i tuoi amati ricordi di gioco ancora e in modi nuovi. I tuoi giochi preferiti mantengono tutto ciò che lo sviluppatore originale intendeva, mentre sperimentano miglioramenti e nuove entusiasmanti funzionalità. Non è necessario guardare indietro, perché i tuoi giochi sono pronti per andare avanti con te alla prossima generazione di Xbox.

Davide Fanelli

Davide Fanelli nasce nel 1996 e inzia a giocare già dalla tenera età di 2 anni con un GameBoy e Tetris. Alla vista della Play Station cominciò a nascere la sua passione per i videogiochi che sarebbe durata tutta la vita.

Lascia un commento

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: