NewsGeneraleTOP

The Witcher Remake annunciato

Sviluppato da Fool's Theory con Unreal Engine 5.

The Witcher (Remake)

CD Projekt Red e lo sviluppatore Fool’s Theory hanno annunciato The Witcher Remake, rifacimento dell’originale The Witcher, ricostruito da zero su Unreal Engine 5.

The Witcher Remake √® attualmente nelle prime fasi di sviluppo da Fool’s Theory, dove √® coinvolto lo staff veterano della serie The Witcher. CD Projekt Red fornisce una supervisione creativa completa. Il remake √® stato precedentemente anticipato da CD Projekt Red con il nome in codice “Canis Majoris”.

The Witcher √® dove tutto √® iniziato per noi, per CD Projekt RED,” ha dichiarato Adam Badowski, capo dello studio di CD Projekt Red. ‚Äú√ą stato il primo gioco che abbiamo realizzato, in assoluto, ed √® stato un grande momento per noi allora. Tornare in questo posto e rifare il gioco per la prossima generazione di giocatori per sperimentarlo sembra altrettanto grande, se non pi√Ļ grande. Collaborare con Fool’s Theory al progetto √® altrettanto eccitante, come alcune delle persone che sono state precedentemente coinvolte nei giochi di The Witcher. Conoscono bene il materiale di partenza, sanno quanto i giocatori non vedevano l’ora di vedere il remake e sanno come realizzare giochi incredibili e ambiziosi. E anche se ci vorr√† del tempo prima che siamo pronti a condividere di pi√Ļ sul gioco e sul gioco, so che varr√† la pena aspettare.”

Jakub Rokosz, CEO di Fool’s Theory, ha aggiunto: “Sono molto felice che le mie strade professionali si siano incrociate di nuovo con gli altri sviluppatori dal momento in cui ho lavorato insieme su The Witcher 2 e The Witcher 3. Soprattutto quando si tratta di un remake di un progetto cos√¨ vicino a i nostri cuori. Siamo entusiasti di unire le forze con CD Projekt RED e il nostro obiettivo √® offrire ai giocatori un altro fantastico gioco dell’iconica serie Witcher.”

CD Projekt Red aggiunge: “Vogliamo chiedervi pazienza perch√© ci vorr√† del tempo prima che inizieremo a parlare in dettaglio di questo progetto,” ha affermato l’azienda.

Segnala un Errore

Davide Fanelli

Nato nel 1996 ho iniziato a giocare già dalla tenera età di 2 anni con un GameBoy e Tetris. Alla vista della PlayStation cominciò a nascere la mia passione per i videogiochi che permane ancora tutt'ora.

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Back to top button