Annunciata l’espansione di Stellaris: Federations
Rivelato al PDXCon durante la convention annuale dei fan di Paradox Interactive.

Stellaris: Federations

Federations, il prossimo DLC per Stellaris, è stato annunciato oggi al PDXCon, la convention annuale dei fan di Paradox Interactive. L’attenzione questa volta è sulla diplomazia, dopo che le precedenti espansioni hanno rafforzato le forze armate, l’economia e le politiche interne dello spazio tentacolare 4X.

Federations ha fatto parte delle Stellaris sin dall’inizio, costruendo ponti di cooperazione tra imperi sovrani. In questa espansione, però, stanno ottenendo un enorme lifting. La vecchia scuola, la vaniglia, la specie Star Trek (ora chiamata Unione Galattica) sarà ancora in circolazione, ma Paradox sta aggiungendo diversi nuovi tipi più specializzati di federazioni come Cooperative di ricerca per fazioni orientate alla scienza e Campionati commerciali per obiettivi economici partnership. Ottenere più membri della federazione e mantenere la coesione (fondamentalmente, mantenendo tutti sulla stessa pagina in termini di politica) consentirà alla Federations di salire di livello e ottenere vantaggi meccanici, come l’aumento delle dimensioni della flotta della federazione.

L’altra caratteristica principale è la Galactic Community, una specie di “Space UN” che può essere fondata una volta che hai incontrato la maggior parte dei tuoi vicini stellari e la galassia inizia a diventare più interconnessa. Nessun impero è obbligato ad aderire, ma quelli che rinunciano riceveranno un benvenuto più freddo di quelli all’interno. Quelli che scelgono di andarsene dopo essersi uniti saranno particolarmente derisi.

I membri della Comunità Galattica possono proporre risoluzioni su cui ciascuno degli altri membri potrà votare. Concentrarsi su una nuova risorsa chiamata Peso Diplomatico darà ai tuoi voti più potere e alle tue risoluzioni una priorità più alta, costruirlo ma farà spendere maggiormente e inoltre estenderà altre aree come i nostri militari e la nostra economia. Le risoluzioni che passano, come vietare l’IA senziente o stabilire diritti minimi per i lavoratori, saranno vincolanti per tutti i membri della Comunità Galattica. L’unico modo per aggirare queste risoluzioni è lasciare e incorrere nella massiccia pena diplomatica che deriva da quell’atto.

In arrivo anche il pacchetto di specie di Lithoids, che introdurrà diversi nuovi ritratti per specie a base di rocce, cristalli e altra materia inorganica. Sono unici non solo nell’aspetto, ma in quanto consumano minerali anziché cibo, dando loro un’economia molto diversa da gestire.

Il pacchetto di specie di Lithoids uscirà il 24 ottobre e il lancio di Federations è previsto entro la fine dell’anno.

Vi lasciamo sotto il teaser.

video

fonte

Federico Baccolo

Sono un ragazzo di 22 anni. Nel tempo libero mi è sempre piaciuto videogiocare sia da solo che in compagnia e ancora oggi porto avanti questa mia passione.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: