Call of Duty: Modern Warfare vuole che i giocatori si domandino sulla moralità
Gli sviluppatori vogliono che le persone pensino in modo differente con il loro nuovo gioco.

Call of Duty: Modern Warfare

Tranne per alcune occasioni, la serie di Call of Duty non è mai stata una cima nella narrazione e nella moralità rispetto al mondo. Sembra proprio che Infinity Ward, questa volta, vuole cambiare completamente sistema per il loro nuovo titolo, Call of Duty: Modern Warfare. Non solo vogliono offrire una storia di tutto rispetto, ma vogliono anche che i giocatori si domandino su quello che stanno facendo.

Nell’ultimo numero della rivista ufficiale di PlayStation, il direttore narrativo, Taylor Kurosaki e il direttore del gameplay della campagna, Jacob Minkoff, hanno parlato riguardo alla nuova direzione che prenderà il titolo e di come vogliono che i giocatori, per quanto possa essere spiacevole, si domandino costantemente alcune delle cose con le quali si stanno confrontando.

E’ molto interessante questo cambio della serie, dato che ormai eravamo abituati alla sua staticità da diversi anni. Call of Duty: Modern Warfare verrà rilasciato per PS4, Xbox One e PC il 25 Ottobre.

fonte

Davide Fanelli

Davide Fanelli nasce nel 1996 e inzia a giocare già dalla tenera età di 2 anni con un GameBoy e Tetris. Alla vista della Play Station cominciò a nascere la sua passione per i videogiochi che sarebbe durata tutta la vita.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: