Ender Lilies: Quietus of the Knights in arrivo su Console e PC


Con le musiche dei compositori di Goblin Slayer, Ghost in the Shell, Cytus e Deemo.

Ender Lilies: Quietus of the Knights

Binary Haze Interactive, in collaborazione con le società e gli sviluppatori Live Wire e Adglobe, ha annunciato Ender Lilies: Quietus of the Knights.

Si tratta di un Metroidvania dark fantasy in arrivo su Console e PC (Steam) questo Inverno. Supporterà le opzioni in inglese, giapponese, francese, tedesco, spagnolo, coreano, cinese semplificato, italiano, portoghese e russo.

Ecco una panoramica del gioco, tramite Binary Haze Interactive:

Esplora un mondo soprannaturale stimolante con la musica inquietante del gruppo musicale Mili, i cui crediti includono Goblin Slayer che apre “Rightfully” e altri franchise di anime come Ghost in the Shell. Il gruppo ha creato brani per giochi ritmici apprezzati da milioni di persone, da “Chocological” e altri quattro per Cytus a “Night Point Eight” e altri 18 per Deemo.

Lily, l’ultima sacerdotessa sopravvissuta in una terra devastata da una pioggia infinita e opprimente che trasforma persone non morte, si risveglia in una chiesa senza alcun ricordo degli eventi recenti. Mentre esplora oltre la relativa sicurezza del santuario, Lily evocherà gli spiriti dei non morti purificati per proteggerla in un viaggio alla ricerca della fonte della pioggia che trasforma la sua casa in un’ombra infestata di se stessa.

Fondato nel giugno 2020, Binary Haze Interactive gestisce giochi con ambientazioni atmosferiche dalla produzione alla pubblicazione. Keisuke Okabe dirige la storia e la direzione del gioco per il primo dei suoi tre titoli in arrivo, Ender Lilies, uno sforzo di collaborazione tra le società affiliate di Binary Haze Interactive, Adglobe e Live Wire. Gli altri due titoli, in fase di sviluppo dai team di Adglobe a Tokyo, Osaka e Montreal, saranno svelati il ​​prossimo anno.

Vi lasciamo il trailer dell’annuncio qui sotto insieme ad alcuni screenshot.

video

fonte

Davide Fanelli

Davide Fanelli nasce nel 1996 e inzia a giocare già dalla tenera età di 2 anni con un GameBoy e Tetris. Alla vista della PlayStation cominciò a nascere la sua passione per i videogiochi che dura ancora tutt'oggi.

Lascia un commento

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: