Spacebase Startopia in uscita il 23 Ottobre


Pre-ordinando la versione PC avrete acesso istantaneo alla beta.

Spacebase Startopia

Il gioco simulativo Spacebase Startopia verrà lanciato per PS4, Xbox One e PC (Steam) il 23 Ottobre e per Switch nel 2021, Kalypso Media e Realmforge Studios annunciano.

Gli utenti che pre-acquistano una delle versioni per PC avranno accesso immediato alla beta di Spacebase Startopia, che include tre mappe tutorial, le prime due missioni della campagna per giocatore singolo, una modalità Schermaglia con limitazione del livello di ricerca e nessuna IA nemica, e il doppiaggio completo in lingua inglese e tedesca.

Ecco una panoramica del gioco, tramite la sua pagina Steam:

Info

“Aiuto, andremo tutti a… Wha… Oh, mi scusi, sembra che il mio sistema non sia più aggiornato – [stato della vecchia memoria cancellato] – quindi, molto meglio… BENVENUTO nella base spaziale Startopia! Sono VAL, la tua AI Space Station utile ed efficiente!

Secondo i miei dati, questa stazione non è stata utilizzata negli ultimi 17 anni! Che strano. Inoltre, sembrerebbe che tu sia l’unica forma di vita razionale in questo settore. Bene allora, CONGRATULAZIONI! Con la presente ti dichiaro ufficialmente comandante di questa stazione spaziale! Spero che tu possa godere di più successo del tuo predecessore che, secondo il diario di bordo, er… ha incontrato alcuni Alieni simili a vermi… Oh, niente di cui preoccuparsi!

Per evitare che accada la stessa cosa, ci sono molte cose che dovrai fare. Tra gli altri, c’è lo sviluppo di ulteriori settori, la manutenzione dei tre ponti principali, nonché l’acquisizione e l’intrattenimento dei clienti dei nostri visitatori extraterrestri, che ci forniscono energia sufficiente per i nostri piani di miglioramento globale. Oh, e prima che me ne dimentichi – probabilmente è solo un bug nei miei protocolli di sicurezza – ma i miei sensori mostrano solo un sacco di creature nemiche in tutti gli altri settori…

Allora, cosa stiamo aspettando? Andiamo a lavorare! Uniamo le forze per conquistare lo spazio.”

La base spaziale Startopia affascina con la sua miscela originale di simulazione economica e strategia di costruzione dell’impero abbinata alle classiche scaramucce RTS e una buona dose di umorismo. Oltre alla stimolante campagna per giocatore singolo e alla versatile modalità di battaglia, ci sono anche modalità multiplayer competitive e cooperative per un massimo di quattro giocatori. E come se mantenere i tre Mazzi della Stazione Spaziale, intrattenere le otto razze aliene e difendersi dagli invasori nemici non fosse abbastanza una sfida, il narratore dinamico AI non tratterà le cose e commenterà gli eventi in modo adorabile ma affiatato.

Funzionalità chiave

» La campagna per giocatore singolo a 10 missioni, completamente soprannominata, richiederà tutte le tue abilità come comandante della base spaziale Startopia mentre ti sforzi di creare una delle destinazioni commerciali e turistiche più attraenti dell’universo conosciuto.
» Ognuno dei tre Mazzi richiederà le tue capacità di comando, con il Sottotetto che contiene tutte le Stanze vitali per la sopravvivenza, mentre il Fun Deck si concentra sui tuoi visitatori e la flora e la fauna presenti sul Bio Deck forniscono risorse sufficienti per la sopravvivenza e una casa per le graziose Driadi.
» Prevale contro i tuoi concorrenti, perché non sei solo sulla Stazione Spaziale. Sabota l’economia dei tuoi avversari o attaccali con le tue Unità Mech, fai scambi e fai attenzione ai pirati spaziali desiderosi di salire a bordo della tua Stazione.
» Il narratore dinamico AI “VAL” reagisce alle tue decisioni ed è sempre al tuo fianco sia nelle parole che nelle azioni – e il commento occasionale estremamente non qualificato.
» Oltre alla vasta campagna per giocatore singolo, ti aspettano una modalità sandbox configurabile individualmente e una modalità multiplayer sia competitiva che cooperativa per un massimo di quattro giocatori.

Vi lasciamo ad un nuovo trailer di gioco qui sotto.

Davide Fanelli

Davide Fanelli nasce nel 1996 e inzia a giocare già dalla tenera età di 2 anni con un GameBoy e Tetris. Alla vista della PlayStation cominciò a nascere la sua passione per i videogiochi che dura ancora tutt'oggi.

Lascia un commento

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: