Nintendo Switch: il modello standard sarà aggiornato
Sembra che Nintendo abbia in programma un upgrade per il modello standard di Switch.

Nintendo Switch

Nintendo, ieri, ha svelato ufficialmente il modello Switch Lite della loro console, ma le novità sembrano non essersi fermate. Come sappiamo, i rumor parlavano di due modelli alternativi per Switch, uno lo abbiamo scoperto, ma l’altro?

A quanto pare sarà una versione “Pro” della console di Nintendo. Infatti, la casa nipponica ha presentato una richiesta alla Federal Communications Commission (FFC) con oggetto “Modifica della versione base di Nintendo Switch.”

Nel documento, vediamo nello specifico tre modifiche all’hardware:

  • Cambio del SoC
  • Cambio della memoria NAND
  • Cambio della CPU onBoard

Per rendere chiaro a tutti cosa significano queste terminologie, l’SoC sarebbe il processore grafico (GPU), la memoria NAND è lo spazio di archiviazione e la CPU, il processore della console.

Queste modifiche, non solo renderebbero la console più potente, ma la farebbe avvicinare leggermente di più alla concorrenza di Sony e Microsoft. L’aumento della memoria è anch’essa un’ottima scelta, dato che i 32GB del modello attuale possono finire molto rapidamente se non si vuole utilizzare una microSD per ampliare lo spazio.

Al momento, questo è tutto ciò che sappiamo. Sicuramente si dovrà aspettare un po’ per notizie più concrete e/o ufficiali. Nintendo Switch è già di suo una console eccellente, ma Nintendo sembra non voglia limitarsi a quello che già ha e vuole spingersi oltre. Non è cosa nuova che la casa di Kyoto faccia degli upgrade alle proprie console (basti pensare a 3DS, per citarne una recente).

Voi cosa ne pensate di questa scelta? Ovviamente, chi ha acquistato da poco Switch non sarà contento della notizia di una versione “maggiorata,” magari anche allo stesso costo degli attuali modelli. Fateci sapere i vostri pensieri con un commento.

fonte

Davide Fanelli

Davide Fanelli nasce nel 1996 e inzia a giocare già dalla tenera età di 2 anni con un GameBoy e Tetris. Alla vista della Play Station cominciò a nascere la sua passione per i videogiochi che sarebbe durata tutta la vita.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: