Nuove specifiche su Xbox Series X
Phil Spencer di Xbox ha rilevato nuove informazioni interessanti su Xbox Series X.

Xbox Series X

In un nuovo articolo di Xbox Wire, Phil Spencer ha confermato che Xbox Series X offrirà 12 teraflop di prestazioni per la GPU con la sua architettura RDNA 2.

Ciò è in linea con le dichiarazioni che Spencer ha fatto in passato sulla console offrendo otto volte la potenza della GPU di base di Xbox One. Spencer ha affermato che la console “offre un vero salto generazionale nell’elaborazione e nella potenza grafica con tecniche all’avanguardia che si traducono in framerate più elevati, mondi di gioco più grandi e sofisticati e, un’esperienza immersiva diversa da qualsiasi altra cosa vista nei giochi da console.”

Oltre a notare il supporto per il raytracing DirectX con accelerazione hardware, Spencer ha anche parlato dell’ombreggiatura a velocità variabile (Variable Rate Shading). Questa forma di VRS è un brevetto di Microsoft. Come osserva Spencer, “Invece di spendere i cicli GPU in modo uniforme su ogni singolo pixel dello schermo, [gli sviluppatori] possono dare la priorità ai singoli effetti su personaggi di gioco specifici o importanti oggetti ambientali. Questa tecnica produce frame rate più stabili e una risoluzione più elevata, senza alcun impatto sulla qualità dell’immagine finale.”

C’è anche il Quick Resume, che consente di sospendere e riprendere più giochi istantaneamente; Input di latenza dinamica per una maggiore precisione con il controller wireless Xbox; e caratteristiche dell’HDMI 2.1 come la modalità a bassa latenza automatica e la frequenza di aggiornamento variabile.

Si notano anche i 120 fps supportati, un importante punto di forza per la console. C’è anche lo Smart Delivery che consente di giocare alla “migliore versione disponibile” di un gioco sulla propria console preferita.

Nel complesso, una buona gamma di funzionalità, anche se si spera in ulteriori dettagli sulle specifiche della nuova console di casa Microsoft. Xbox Series X è attualmente in programma per il lancio durante il periodo natalizio.

fonte

Davide Fanelli

Davide Fanelli nasce nel 1996 e inzia a giocare già dalla tenera età di 2 anni con un GameBoy e Tetris. Alla vista della Play Station cominciò a nascere la sua passione per i videogiochi che sarebbe durata tutta la vita.

Lascia un commento

Traduci »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: