Pokémon Masters per mobile ottiene un nuovo trailer animato
Pokémon Masters è il nuovo gioco per mobile del franchise di Nintendo, ora finalmente abbiamo qualche dettaglio in più.

Pokémon Masters

Pokémon Masters è stato confermato per Android e iOS e arriverà durante l’estate 2019. Sono stati svelati, finalmente, ulteriori dettagli sul titolo.

Pokémon Masters sarà rilasciato in tutto il mondo come gioco free-to-play con però contenuti acquistabili all’interno del titolo sia su iOS che Android. All’uscita, supporterà come lingue: italiano, inglese, francese, tedesco, spagnolo, giapponese, coreano e cinese tradizionale.

Nel nuovo titolo dal franchise di The Pokémon Company in collaborazione con DeNA, si partirà per un’avventura nella quale si dovranno creare square di allenatori e Pokémon per combattere in delle lotte 3vs3.

Pokémon Masters Regione di Pasio

Il titolo è ambientato nella regione di Pasio, un’isola artificiale sulla quale le regole delle lotte tra mostriciattoli sono un po’ diverse dal solito. Il legame tra allenatore e Pokémon sarà molto importante in questo gioco, grazie alle Unità. Allenatori e Pokémon da tutto il mondo saranno presenti in Pokémon Masters, quindi potremo fare squadra con allenatori del calibro di Brock, Misty, Camilla, ma tanti altri sono inclusi. Al momento sono confermate 65 Unità.

Pokémon Masters 1

I giocatori dovranno esplorare Pasio per creare nuove amicizie. Le Unità potranno far parte di un team composto da tre allenatori e il loro rispettivi Pokémon, con i quali si sfideranno delle IA per vincere il torneo World Pokémon Masters.

Pokémon Masters 2

Le novità non finiscono qui, dato che per la prima volta sarà possibile dare indicazioni anche agli allenatori presenti nella nostra squadra per farli fare determinate azioni a nostra scelta. Saranno presenti anche le Unimosse, speciali attacchi legati alle Unità.

Durante le battaglie, avremo una barra da tenere sott’occhio che ci permetterà di attaccare solo se essa è ad un certo valore.

fonte

Davide Fanelli

Davide Fanelli nasce nel 1996 e inzia a giocare già dalla tenera età di 2 anni con un GameBoy e Tetris. Alla vista della Play Station cominciò a nascere la sua passione per i videogiochi che sarebbe durata tutta la vita.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: