Call of Duty: Warzone, il battle royale gratuito di Activision


Call of Duty: Warzone è ufficiale, vediamo insieme tutte le novità della nuova battle royale free to play di Activision.

Call of Duty: Warzone

Call of Duty: Warzone è stato annunciato ufficialmente da Activision insieme a tanti dettagli ed informazioni sulla nuova battle royale free to play.

Il titolo sarà disponibile da oggi 10 Marzo 2020 e i giocatori potranno prendere parte a due modalità per squadre da tre giocatori: Battle Royale e Plunder. La prima delle due modalità non ha bisogno di presentazioni, infatti si tratta di una mappa con 150 giocatori connessi, nel quale l’ultima squadra a sopravvivere vincerà la partita. Come di consueto, l’area di gioco si restringe col passare del tempo e all’esterno della zona sicura un gas ucciderà i giocatori.

Per quanto riguarda Plunder, invece, è una modalità incentrata sul denaro, nella quale il nostro compito sarà raccogliere più loot possibile, uccidende gli altri giocatori per rubarne il bottino e completare dei contratti per guadagnare Cash.

Il nome della mappa in cui si svolge il gioco è Verdansk, un’ampia zona ricca di punti di interesse che rendono piena e complessa l’ambientazione del titolo. Sarà possibile utilizzare veicoli e veivoli vari.

La novità di questa Battle Royale è sicuramente la presenza del Gulag; i giocatori eliminati durante la partita si ritroveranno all’interno di questo edificio in scontri 1vs1, dai quali i vincitori potranno tornare in gioco.

Parlando dei Contratti, si tratta di quest con obiettivi vari da compiere durante lo scontro, presenti in maggioranza nella modalità Plunder. Il Cash, invece, potrà essere speso in entrambe le modalità (n.d.r. ovviamente in Plunder è meno conveniente) attraverso delle Buy Station che ci permetteranno di acquistare elementi utili in partita.

Call of Duty: Warzone sarà completamente crossplay e sarà collegato a Call of Duty: Modern Warfare per quanto riguarda il sistema di progressione; ciò riguarda progressi, oggetti, operatori, armi, ecc…

Per quanto riguarda il peso del titolo, si parla di un download di circa 18/22GB per i possessori di Modern Warfare, mentre per chi non lo possiede e vuole solo partecipare a Warzone, si ritroverà ben 83/101GB di download totale.

Davide Fanelli

Davide Fanelli nasce nel 1996 e inzia a giocare già dalla tenera età di 2 anni con un GameBoy e Tetris. Alla vista della Play Station cominciò a nascere la sua passione per i videogiochi che sarebbe durata tutta la vita.

Lascia un commento

Traduci »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: