OriginalsTOP

F1 22, ecco le nostre prime impressioni

Tante succose novità ci aspettano nel nuovo titolo di Codemasters.

F1 22

F1 22 è l’ultimo titolo di corse di Codemasters, pubblicato da Electronic Arts e in uscita su PS5, PS4, Xbox Series, Xbox One e PC (Steam / EGS / Origin) il 1° Luglio.

Per prima cosa, ci teniamo a ringraziare Electronic Arts per il codice PC in anteprima, grazie al quale possiamo portarvi qualche novità su questa ultima iterazione del brand. Tenete conto che faremo diversi paragoni con il F1 2021, il precedente titolo, per darvi un paragone diretto su cosa sia migliorato a livello tecnico e di gameplay.

Prima di tutto, vi lasciamo qui sotto la panoramica del gioco tramite la Pagina Steam:

■ A PROPOSITO

Entra nella nuova era della Formula 1 in EA SPORTS F1 22, il videogioco ufficiale del FIA Formula One World Championship 2022. Mettiti al volante per una nuova stagione con auto ridisegnate e regole rinnovate che ridefiniscono ogni gara, metti alla prova le tue abilità nel nuovo autodromo di Miami International e assapora lo stile e il glamour della F1 Life.

Guida le nuove straordinarie auto della stagione di Formula 1 2022 con i 20 piloti e i 10 team ufficiali, e prendi il controllo della tua esperienza di guida con spettacolari e coinvolgenti sequenze di gara. Crea una scuderia e portala in testa alla griglia di partenza nell’acclamata e rinnovata modalità carriera Mia Scuderia, gareggia testa a testa su schermo condiviso o in modalità multigiocatore, oppure cambia musica portando in pista alcune tra le supercar più celebri di questo sport.

» Nuova stagione, nuove regole — Mettiti al volante di una nuova generazione di auto da Formula 1 in F1 22.
» Gare ridefinite — Prendi il controllo della tua esperienza virtuale in F1 tra coinvolgenti e cinematici pit stop, giri di formazione e altro.
» F1 Life – Assapora tutto lo stile e il glamour della Formula 1.

■ CARATTERISTICHE PRINCIPALI

Il videogioco ufficiale del FIA Formula One World Championship 2022:

» Nuova stagione, nuove regole — Siediti al volante di auto incredibilmente diverse su tracciati leggendari come il nuovissimo Miami International Autodrome.
» Gare ridefinite — Prendi il controllo della tua esperienza di gara con giri di formazione e periodi di safety car coinvolgenti e video, pit stop interattivi e nuove gare sprint.
» IA adattiva — Un nuovo sistema per i giocatori meno esperti ti mantiene competitivo in ogni gara.
» F1 Life — Sblocca e sfoggia davanti al mondo intero supercar, abbigliamento, accessori e altro ancora.
» Mia Scuderia — Scegli il budget di partenza e crea la tua scuderia di F1 dalle fondamenta, con nuovi eventi di reparto e una personalizzazione della livrea ancora più profonda.
» Modalità Carriera — Metti alla prova le tue doti di guida nel mondo della F1 e fatti strada attraverso la griglia nella acclamata modalità Carriera di 10 anni.

Include anche la Formula 2, la miglior palestra per la F1, con la possibilità di giocare stagioni brevi, medie o complete arricchite dai contenuti delle stagioni 2021 e 2022*.

» Gare a schermo condiviso per 2 giocatori.
» VR — Vivi l’esperienza F1 più immersiva e coinvolgente grazie alla compatibilità con la realtà virtuale su PC, che ti permette di vivere lo spettacolo di ogni gara direttamente dall’interno dell’abitacolo.

F1 22, ecco le nostre prime impressioni 1

Cominciamo prima dalle novità e/o differenze meno pronunciate, partendo dal livello grafico che attualmente rimane sull’ottima strada dello scorso capitolo. Attualmente, anche a livello di menù ci si trova subito a proprio agio se si ha giocato ad F1 2021.

Passando invece alle novità più succose di F1 22 e quindi spostandoci sul lato gameplay, possiamo trovarne davvero tante che faranno piacere a tutti gli appassionati e soprattutto ai più puristi dello sport. L’handling delle monoposto della nuova era è davvero realizzato con cura donando un ottimo feeling sia pad in mano che con volante (nel nostro caso un Logitech G29).

Abbiamo ovviamente provato subito la nuova arrivata Miami tra le piste disponibili in modalità Prova a Tempo. Divertentissima, complicata e soprattutto riprodotta davvero fedelmente. È proprio la pista perfetta per testare con mano la nuova guidabilità delle vetture.

Anche il suono dei motori quest’anno sono davvero ottimi e ci donano quella sensazione ancora maggiore di immersività, soprattutto potendo variare la sua resa a piacimento tra diverse modalità attraverso il menù delle opzioni. Ci tengo a ricordare che si tratta di una build in anteprima e molte cose non sono ancora finalizzate e, per tanto, non ne discuteremo in questa sede.

F1 22, ecco le nostre prime impressioni 2

Ma le novità di F1 22 non finiscono qua e ne abbiamo ancora parecchie. La personalizzazione dei gran premi aumenta ulteriormente, anche con l’introduzione delle Sprint Race arrivate nella realtà durante la stagione 2021. Abbiamo provato ovviamente tutte le piste a disposizione nella versione di prova ed ognuna a del suo nel campo nelle modifiche.

Possiamo trovare anche una novità nei giri di formazione, dove sarà ora possibile posizionarsi manualmente sulla linea di partenza. Anche i pit-stop hanno del nuovo, con la scelta se eseguirli automaticamente in modalità “cinematografica” oppure manuali con l’introduzione della sterzata prima di fermarsi sulla postazione (che a seconda di come la eseguiremo ci porterà a guadagnare o perdere tempo) e la rimozione del limitatore di velocità all’uscita della pit-lane per un controllo più realistico.

Tra le altre aggiunte vediamo anche una modifica relativa alla Virtual Safety Car, dove ore avrà la possibilità di passare a Safety Car effettiva se l’incidente dovesse rivelarsi troppo grave. Un’altra delle più grandi introduzioni di F1 22, però, è la modalità VR su PC. A grande richiesta dei giocatori fin da diversi capitoli, si potrà ora giocare in Realtà Virtuale ufficialmente.

F1 22, ecco le nostre prime impressioni 3

Non mancano ovviamente migliorie e correzioni generali a livello tecnico e di gameplay e, seppur non sia ancora tutto rifinito e in via di sviluppo, già si nota la qualità del lavoro di Codemasters per creare un’esperienza più simulativa e realistica che mai.

Per il momento questo è tutto, non vediamo l’ora di mettere mano alla versione finale del titolo e provare tutte le novità nel loro stato finale.

Segnala un Errore

Davide Fanelli

Nato nel 1996 ho iniziato a giocare già dalla tenera età di 2 anni con un GameBoy e Tetris. Alla vista della PlayStation cominciò a nascere la mia passione per i videogiochi che permane ancora tutt'ora.

ARTICOLI CORRELATI

Back to top button